Le cure termali fanno bene solo alle persone anziane?

Le cure termali fanno bene solo alle persone anziane?

Quando si parla di cure termali, spesso si fa riferimento alle persone anziane che prevengono  i malanni della stagione invernale ed anche quelli di origine reumatologia. L’immagine che si ha delle terme è quella dei pullman pieni di gente in età avanzata che per una settimana cerca relax e benessere grazie alle cure termali. Per questo motivo moltissimi giovani, che invece avrebbero bisogno di queste cure, non si avvicinano a questa forma di cura attraverso gli elementi già esistenti in natura.

cura termaleIn cosa consistono le cure termali?

Sono trattamenti specifici del nostro corpo che prevendono l’impiego di acque sorgive ricche di elementi tra cui zolfo, cloro, ferro, con lo scopo di curare, disintossicare o riabilitare l’organismo, o prevenire i malanni di natura reumatica e non solo. Il metodo curativo prevede l’impiego di questi elementi sia all’interno del nostro organismo attraverso l’assunzione di acqua termale o esterna attraverso il bagno, la permanenza in grotte o i più conosciuti fanghi termali. Le acque possono essere ingerite o inalate tramite aerosol, ideali per ogni patologia inerente l’apparato respiratorio (bronchite, asma, sinusite). Bere acqua termale fa bene per chi soffre di patologie del tratto urinario (calcolosi) o gastrointestinale (stipsi, cattiva digestione).  I trattamenti esterni mirano a prevenire o risolvere problemi inerenti l’apparato muscolo scheletrico (reumatismi) e le malattie della pelle (eczemi, eruzioni cutanee, psoriasi).

Quante tipologie di acque termali esistono?

Esistono:

  • Acque arsenico-ferruginose (utili per i problemi della pelle);
  • Acque bicarbonate (finalità disintossicante, impiegate in caso di gastriti, gotta, diabete e per chi soffre di acidi urici);
  • Acque cloro-sodiche (impiegate per chi soffre di malattie gastrointestinali).

Ecco perché non sono solo gli anziani a trarre benefici da queste cure, ma se un individuo giovane sceglie di prevenire e curarsi in questo modo, avrà benefici duraturi nel tempo, senza controindicazioni specifiche. I trattamenti termali andrebbero ripetuti mensilmente per mantenere costanti i benefici, poiché essi non sono solo di natura fisica ma anche psichica. Anche i bambini possono beneficiare delle cure termali come l’aerosol, per fluidificare la mucosa bronchiale facilitando l’espulsione del muco. Oggi il fenomeno termale viene confuso con i Resort SPA o la beauty farm che nulla hanno a che vedere con le cure termali specifiche. Spesso i Resort SPA (Salus Per Aquam) sono centri dove vengono effettuati massaggi o idromassaggi, mentre per ottenere questa denominazione devono offrire trattamenti che usino acqua termale o di mare per le terapie. Nella Beauty Farm si effettuano trattamenti estetici con macchinari moderni. Per cui, facciamo attenzione a quello che scegliamo per curarci o prevenire le malattie. Molti giovani preferiscono le SPA o le Beauty Farm per curarsi (forse per moda?) invece di affidarsi a trattamenti riconosciuti fin dai tempi antichi. Amare il proprio corpo vuol dire star bene anche con la mente.

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *