Diarrea d’estate: tanti rimedi naturali per sconfiggerla in breve tempo.

Diarrea d’estate: tanti rimedi naturali per sconfiggerla in breve tempo.

L’estate è la stagione preferita per le vacanze non solo in Italia ma anche all’Estero, in Paesi caldi con abitudini alimentari e clima differenti da quelli abituali. Uno dei fenomeni più fastidiosi e imbarazzanti è la diarrea estiva, spesso diventa dissenteria nelle forme più gravi. Ingerire cibi crudi o liquidi in cui vi è una carica batterica notevole, risulta dannoso per il nostro organismo il cui apparato più delicato è quello gastro intestinale. Altre volte la diarrea viene successivamente ad un pasto ricco di sostanze che stimolano l’intestino alla fermentazione. È questo il caso dei cibi speziati o piccanti, ricchi di fibra o sostanze che provocano spasmi al colon. Gli episodi di diarrea possono durare per alcune ore o qualche giorno, facendo disidratare il nostro corpo, eliminando sali e minerali, oltre a dare la sensazione di astenia e debolezza. La mucosa intestinale viene lesionata a causa delle proliferazione di batteri nocivi in notevole quantità ed una flora batterica alterata. Anche e soprattutto i bambini sono colpiti da questo disturbo, che può essere di natura virale per cui richiederebbero farmaci per debellarla in poco tempo evitando rischi di disidratazione rapida.

Quali rimedi naturali esistono per la diarrea estiva?

semi pompelmoGeneralmente sono sufficienti i fermenti lattici per ripristinare l’equilibrio della flora batterica intestinale. Per chi volesse adottare come rimedio qualcosa di naturale, esistono numerose soluzioni antibatteriche e che riescano ad aiutare il sistema immunitario a rigenerarsi:

  • Il mirtillo è un potente antibatterico usato per sconfiggere batteri nocivi come l’Escherichia Coli con un’azione mirata si riesce a produrre una vera e propria barriera alle pareti dell’intestino, impedendo al batterio di aderire;
  • L’estratto di semi di pompelmo è un rimedio per tutti i disturbi del tratto gastro intestinale. Impiegato per contrastare funghi, virus e batteri, efficace contro la Candida, la salmonella, l’Escherichia Coli. Ottimo per riequilibrare la flora batterica intestinale, la sua azione antinfiammatoria riesce ad eliminare l’infiammazione provocata dalla diarrea;
  • La Potentilla viene impiegata per la sua azione astringente, per cui gradualmente riesce a ristabilire il rilassamento intestinale, grazie alle proprietà antibiotiche ed antinfiammatorie, ottiene notevole successo in presenza di virus e batteri intestinali;
  • La Cannella viene usata in caso di enterocolite fermentativa o di diarrea la cui causa sono le infezioni intestinali;
  • Le mucillagini dei semi di Psillo assorbono i liquidi in eccesso nell’intestino facilitandone l’espulsione con il risultato di svuotarlo dei batteri nocivi.

Quale dieta seguire in caso di diarrea anche per i bambini?

Sono indicati alcuni cibi per gli stati che riguardano l’infiammo dell’intestino. Riso in bianco, prodotti da forno secchi, biscotti secchi, carni bianche, pesce azzurro poco condito, banane, mele, carote (anche il succo), sono alimenti che facilitano i rimedi naturali ad agire. Occorre bere molta acqua e sali minerali per consentire all’organismo di ripristinare i liquidi persi. Evitare alcool e bevande zuccherate e gassate. Bisogna dire che per diarrea si identifica un problema che ha come svuotamento dell’intestino, quantità di scorie liquide per almeno 5 o 6 volte almeno in poche ore, accompagnate da dolori addominali, altrimenti potrebbe trattarsi di semplice costipazione. L’unico rimedio efficace è la prevenzione sia a tavola, consumando cibi che già conosciamo, sia per ciò che tocchiamo con le mani. Prima di partire per una vacanza è sempre consigliabile iniziare ad assumere qualche giorno prima della partenza, dei fermenti lattici blandi come azione preventiva e rinforzante della flora batterica intestinale. Un ottimo rimedio naturale usato dalle antiche popolazioni per curare le infezione intestinali è l’Argilla Bianca. Le numerose virtù dell’Argilla Bianca sono tutte nelle caratteristiche che la compongono: silicio, ferro, calcio, sodio, potassio, manganese ed altre ancora. Utile per alleviare il mal di pancia, mal di stomaco e per la diarrea.

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *