I cocktail della salute

I cocktail della salute

L’estate è la stagione più calda e l’esigenza di dissetarsi diventa impellente. Bere un bel bicchiere d’acqua fresca, aiuta il nostro corpo a stare meglio, idrata i tessuti, ci consente di ridurre la sensazione di caldo. Un gesto molto semplice, molto spesso dimenticato o sottovalutato dalle persone. Invece, deve essere un’abitudine quotidiana che consente al nostro organismo di idratarsi correttamente. Non abbiamo sempre voglia di bere per diversi motivi: si è impegnati a fare qualcosa d’interessante (parlare con amici, giocare a carte, leggere un libro, ecc.), oppure si sostituisce l’esigenza del bere con una caramella, un gelato, o qualcosa di fresco. Per chi ritiene l’acqua una inutile bevanda priva di gratificazione sensoriale, per idratarsi l’acqua può essere uno degli elementi da impiegare per bere qualcosa che faccia bene al nostro corpo.

Perché è importante bere acqua per dissetarsi?

L’acqua contiene i giusti sali minerali persi con la sudorazione. Essa è utile per eliminare il desiderio di dissetarsi e calmare la sete. Le bevande a base di zucchero idratano ma tendono a far ingrassare e “sporcano” la lingua, innescando un meccanismo irrefrenabile, cioè si beve sempre la stessa bevanda per cercare di ridurre il senso di sete. Ci sono dei campanelli d’allarme che ci fanno capire d’estate che ci stiamo disidratando:

  • Affaticamento e sonnolenza;
  • Senso di fatica;
  • Diminuzione della produzione di urina;
  • Colorazione scusa delle urine;
  • Bocca secca.

Il giusto apporto di acqua durante la giornata estiva, deve essere circa 2 litri escluso i pasti. Il miglior sistema è avere sempre con se una bottiglietta di piccole dimensioni, per bere piccoli sorsi ad intervalli regolari.

Perché i bambini e gli anziani non bevono molta acqua?

Sono le due categorie che non avvertono la sete per diversi motivi e che invece dovrebbero bere per non andare incontro a disturbi gravi. Il bambino d’estate non avverte l’esigenza di bere in quanto occupato a fare numerose attività più o meno ludiche. L’anziano per sua natura non l’avverte, ma bisogna ricordaglielo. Per entrambe le categorie è importante bere per evitare la disidratazione, capogiri, svenimenti, abbassamento pressione arteriosa, sonnolenza. L’acqua è fonte di oligominerali, vale dire calcio, potassio, magnesio. Far bere bambini ed anziani ogni mezz’ora è una giusta pratica, meglio evitare l’acqua gasata, in quanto non disseta, anzi aumenta il senso di sete con il risultato di gonfiare lo stomaco.

Per idratarsi è possibile bere succhi, centrifugati, cocktail di frutta e verdura?

L’acqua è la miglior bevanda, ma quando non si ha voglia di bere possiamo aiutarci con altre bevande con alcuni accorgimenti. Frutta e verdura di stagione possono esserci d’aiuto, grazie a succhi e centrifugati. Vanno bene tutti, meglio non esagerare con gli zuccheri, per cui sono preferibili se autoprodotti al momento, con frutta e verdura “freschi” e non confezionati. Gli zuccheri meno indicati non sono quelli già presenti nella frutta e nella verdura, ma sono glucosio, fruttosio, saccarosio. Occorre fare molta attenzione agli zuccheri contenuti negli aperitivi estivi ed al contenuto di alcool (sarebbe preferibile eliminarlo) dei numerosi cocktail preparati anche con la frutta e la verdura.

Ecco di seguito alcune bevande utili per dissetarsi ed idratarsi correttamente

mentaAcqua e menta

Evitando di acquistare uno sciroppo alla menta, possiamo preferire la menta essiccata. Due cucchiaini di menta essiccata da aggiungere all’acqua calda. Lasciare in infusione ed una volta raffreddato la si può bere. La menta disseta ed è un ottimo rimedio curativo come antisettico, contiene numerose vitamine (A, B, C, D), contiene calcio, sodio, manganese, rame. Questa bevanda è un ottimo digestivo se bevuta dopo un pasto.

Frullato di frutta e verdura

Avendo a disposizione molta frutta e verdura di stagione possiamo preparare i più sfiziosi frullati. Anguria, melone, fragole, pomodori, cetrioli, albicocche, pesche e tanti altri. Basta aggiungere la frutta che si desidera al contenuto di acqua da noi stabilito, senza aggiungere altro zucchero (sono presenti nella frutta). Un giusto mix, gradevole al palato di frutta e verdura sarà idratante e dissetante.

Centrifugati

Tramite una centrifuga o un estrattore, possiamo preparare bevande nutrienti e dal sapore buonissimo. Frutti di bosco, melone, sedano, menta, carote, sono un mix perfetto.

Ananas e kiwi

Gusto, sapore e colore in questo cocktail sano. Entrambi o singolarmente, con la giusta dose di acqua ed un bicchiere di latte di mandorla, possono diventare una bevanda ideale per i bambini.

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *